Calcolatrice grafica maturità 2020

esame maturità calcolatrice grafica 2020

Quest’anno all’esame di maturità ci vai con la calcolatrice grafica

Quando parliamo di calcolatrice grafica e maturità, le leggende metropolitane e le voci di corridoio potrebbero riempire chilometri di chat e le pagine di migliaia di gruppi Facebook.

In realtà gli esami di maturità sono da sempre un mondo attorno al quale nascono i miti e le curiosità più strane, e l’idea di poter mettere insieme una calcolatrice grafica e la maturità non poteva fare eccezione!

Ma visto che noi ci occupiamo di calcolatrici grafiche già da un po’, e in particolare abbiamo approfondito parecchio la legalità della calcolatrice grafica alla maturità e non solo, vorremmo aiutarti a fare chiarezza sulle tante cose che sentirai a proposito delle calcolatrici grafiche.

Come funziona una calcolatrice grafica

Intanto devi sapere che la calcolatrice grafica non è una semplice calcolatrice e non è nemmeno una calcolatrice scientifica. È qualcosa di decisamente più potente grazie alla presenza di un processore interno capace di sviluppare potenze di calcolo simili a quelle di un computer. Ma la sua maneggevolezza non ha eguali e, soprattutto, cosa più importante, una calcolatrice grafica può entrare in sede di esame di maturità. Non ci stanchiamo di dirlo per svariate ragioni.

La prima è che conosciamo bene la ritrosia di certi docenti ad accettare questo strumento. Non a caso, il consiglio che diamo è di iniziare a testare la sensibilità del tuo professore già a scuola, durante una verifica o perché no, durante un’esercitazione alla lavagna. Sarà l’occasione giusta per fargli sapere, se ancora non lo sapesse, che una circolare del Miur ammette l’utilizzo della calcolatrice grafica alla maturità. Addirittura devi sapere che c’è un elenco calcolatrici ammesse all’esame di Stato.

E questo è il secondo motivo per cui insistiamo nel dire che la calcolatrice grafica può essere usata durante gli esami. Perché troppo spesso si perdono delle occasioni per timori infondati che non vengono fugati da chi avrebbe in parte il dovere di farlo. Una calcolatrice grafica può essere davvero un grande aiuto. Non una scorciatoia ma un aiuto. E sai perché? Quando scoprirai come si usa una calcolatrice grafica la prima cosa di cui ti accorgerai è che potrà ridurre in maniera drastica i tempi impiegati per fare calcoli e verificare la correttezza del risultato. Una volta inserita la formula di cui hai bisogno per trovare la funzione algebrica o trigonometria di cui hai bisogno la calcolatrice grafica sarà in grado di eseguire calcoli in maniera precisa e decisamente più rapida di quanto tu possa fare. Immagina quale cambiamento può rappresentare nelle ore decisamente non facili della prova durante l’esame di maturità.

 

calcolatrice-grafica-ammessa-maturità

E infine la terza e forse più importante ragione che convincerà i più scettici verso la calcolatrice grafica a comprenderne l’importanza. Per usare la calcolatrice grafica devi aver studiato. Non è un computer con cui cercare la soluzione al problema ma è uno strumento che faciliterà in maniera decisiva la correttezza della soluzione che tu avrai trovato. Che ti permetterà di superare quei momenti frustranti che si provano ogni qual volta a causa di un solo errore commesso durante una delle diverse fasi dell’esercizio, ti ritroverai a dover rifare tutto l’esercizio.

Compara le migliori calcolatrici grafiche

Insomma c’è più di un motivo per pensare seriamente a comprare una calcolatrice grafica e non soltanto in vista dell’esame di maturità. Sono sempre di più i docenti che non solo ammettono, ma apprezzano che gli studenti abbiano una calcolatrice grafica. Sono in molti infatti a comprendere che la calcolatrice grafica non solo è un potente strumento di calcolo ma è un vero supporto per l’attività didattica.

Grazie alle calcolatrici grafiche infatti, è possibile aumentare le opportunità di fare esercizio, di provare, di sbagliare e di correggere in modo molto più rapido. Il risultato di un simile cambio di passo nei processi di apprendimento, rende la calcolatrice grafica adatta a diventare uno strumento sempre più indispensabile per sostenere l’ingresso della tecnologia nelle scuole.

Prova allora a dare un’occhiata ai numerosi modelli di calcolatrice grafica in commercio, e scegli quello che è più adatto alle tue esigenze. E se il tuo professore è fra coloro che sostiene l’uso della calcolatrice grafica, prova a farti suggerire direttamente da lui quale potrebbe essere il modello più adatto anche in vista dell’esame di maturità.

Recensione Casio FX-CG50

Migliore calcolatrice grafica 2019